fbpx

News

Convertito in legge il Decreto Blocca Cessioni

16 Aprile 2023

Nella Serie generale numero 85 della Gazzetta Ufficiale dell’11 aprile 2023 è stato pubblicato il testo della Legge di conversione 11 aprile 2023, n. 38 che ha definitivamente convertito in Legge il decreto-legge 16 febbraio 2023, n. 11 (in Gazzetta Ufficiale - Serie generale - n. 40 del 16 febbraio 2023), noto anche come “Decreto Blocca Cessioni”.

Il testo coordinato di decreto-legge e Legge di conversione è qui disponibile https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2023/04/11/23A02235/sg 

Prima dell’approvazione definitiva, il Senato ha pubblicato un documento contenente tutte le novità introdotte dal combinato di decreto-legge e Legge di conversione.

Di seguito le principali novità:

  • Proroga dei termini per gli edifici unifamiliari: gli interventi realizzati da persone fisiche su edifici unifamiliari usufruiscono della detrazione del 110% delle spese sostenute fino al 30 settembre 2023 (invece che 31 marzo 2023) a condizione che al 30 settembre 2022 siano stati effettuati i lavori per almeno 30% dell'intervento complessivo.
  • A partire dal 17 febbraio 2023, è fatto divieto per le pubbliche amministrazioni di acquistare i crediti di imposta derivanti dalla cessione del credito o allo sconto in fattura.
  • Le banche, gli istituti assicurativi e intermediari finanziari, in relazione agli interventi la cui spesa è stata sostenuta sino al 31 dicembre 2022, potranno utilizzare parzialmente o nella loro totalità, i crediti acquistati per sottoscrivere emissioni di Buoni del Tesoro Poliennali (BTP) con scadenza non inferiore ai 10 anni.
  • A partire dal 17 febbraio 2023 sono vietati lo sconto in fattura e la cessione del credito, con le seguenti eccezioni:
    • interventi effettuati nei comuni dei territori colpiti da eventi sismici verificatisi a far data dal 1° aprile 2009;
    • interventi effettuati su edifici danneggiati dagli eventi meteorologici verificatisi a partire dal 15 settembre 2022 nei territori della Regione Marche;
    • interventi realizzati dagli IACP, dalle cooperative di abitazione a proprietà indivisa, nonché dalle organizzazioni non lucrative di utilità sociale o dalle organizzazioni di volontariato;
    • interventi volti al superamento e all'eliminazione di barriere architettoniche (con detrazione al 75 per cento).
  • È stata introdotta la possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali su un periodo di 10 anni (invece che 4) per gli interventi di superbonus, eliminazione barriere architettoniche, interventi antisismici.

Viene altresì data una interpretazione autentica, quindi con efficacia retroattiva, che consente di utilizzare il Superbonus 110% durante il 2023, insieme alla cessione del credito e sconto in fattura, qualora al 17 febbraio 2023:

  • risulti presentata la comunicazione di inizio lavori asseverata-CILA (solo per gli interventi diversi da quelli effettuati dai condomini);
  • risulti adottata la delibera assembleare che ha approvato l'esecuzione dei lavori e risulti presentata la CILA (per gli interventi effettuati dai condomini);
  • risulti presentata l'istanza per l'acquisizione del titolo abilitativo (per gli interventi comportanti la demolizione e la ricostruzione degli edifici).

Viene data una seconda interpretazione autentica, che consente di utilizzare il Superbonus 110% durante l'arco del 2023, insieme alla cessione del credito e sconto in fattura, per gli interventi per cui è richiesta la presentazione di un progetto in variante alla CILA o al titolo abitativo previsto. Medesima possibilità vale per gli interventi su parti comuni di proprietà condominiali, nel caso di ulteriore futura variante.


Ultime News

| News

Superbonus: continua il trend di crescita per i condomini

ENEA ha aggiornato alla fine di ottobre i dati relativi all’andamento del Superbonus https:/...
| News

Superbonus: a settembre in crescita grazie agli interventi sui condomini

ENEA ha aggiornato alla fine di settembre i dati relativi all’andamento del Superbonus https...
| News

Superbonus: ad agosto lieve calo

ENEA ha aggiornato alla fine di agosto i dati relativi all’andamento del Superbonus https://...
icona Chi siamo

FIVRA e i suoi associati

FIVRA, Fabbrica Isolanti Vetro Roccia Associate è l'associazione che rappresenta i produttori di lane minerali (lana di roccia e lana di vetro) presenti in Italia.

Design Escapes

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fivra è associata a

Seguici su