IL MERCATO

Attualmente il mercato italiano degli isolanti è caratterizzato da un totale annuo di installazione compreso tra 7 e 8 milioni di metri cubi ed un fatturato annuo complessivo superiore a 600 milioni di Euro. Si stima che gli addetti, direttamente o indirettamente coinvolti nella progettazione ed esecuzione degli interventi di isolamento, siano pari a circa 130.000.

FIVRA ritiene fondamentale dialogare con le Istituzioni locali e nazionali per rappresentare un comparto rilevante in termini di fatturato, occupazione, innovazione tecnologica e nella ricerca e sviluppo nel settore edilizio.

FIVRA, non volendo limitare la propria azione all’ambito nazionale, è socia di Eurima (European Insulation Manufacturers Association), l’associazione che dal 1959 rappresenta i produttori europei di lana di roccia e lana di vetro, promuovendo la crescita e la regolamentazione degli standard nell’uso dei materiali isolanti.

Nel 2012 le installazioni di materiali isolanti in Europa ammontavano a 192,6 milioni di metri cubi, per un valore di mercato pari a 9,6 miliardi di Euro. Fino al 2017 è prevista una crescita pari al 2,2%, ovvero il mercato dovrebbe espandersi fino a 213 milioni di metri cubi (per un valore di mercato pari a 10,6 miliardi di Euro).

I mercati nazionali più importanti risultano essere la Germania, la Francia, la Russia e la Turchia.