ISOLAMENTO TERMICO

PARAMETRI - PRESTAZIONI - LEGISLAZIONE - INCENTIVI - CURIOSITÀ

L’Attestato di Prestazione Energetica, a seconda del valore assunto da EPi, indica la classe di prestazione energetica dell’edificio. EPi è espresso in kWh/(m2•anno) (o kWh/(m3•anno) per gli edifici non residenziali), ed indica quanti chilowattora si consumano per riscaldare 1 metro quadrato (o 1 metro cubo) all’anno. Per ottenere il consumo di gas naturale (in metri cubi) è sufficiente dividere i kWh per 10,6. Di conseguenza, per ogni 10 kWh/(m2•anno) si paga circa 1 €/(m2•anno) in gas naturale.

Dai dati degli Attestati di Prestazione Energetica diffusi dalla Regione Lombardia, emerge che le residenze esistenti hanno mediamente una efficienza energetica EPi = 221,2 kWh/(m2•anno), mentre una abitazione nuova mediamente ha EPi = 50,5 kWh/(m2•anno).
Ciò significa che riqualificare un appartamento esistente e portarlo ad una efficienza tipica delle nuove costruzioni comporta un risparmio medio pari a 16 €/(m2•anno).