APPROFONDIMENTI

domenica 20 settembre 2015

LE NUOVE LINEE GUIDA PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA

Il DM 26 giugno 2015 "Linee Guida" aggiorna le regole per la certificazione e la classificazione energetica alle novità introdotte dal DM "requisiti minimi", introducendo nuove classi energetiche ed una maggiore attenzione alle prestazioni dell'involucro.
continua a leggere...
domenica 30 agosto 2015

LE NUOVE REGOLE PER L'EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

Il DM 26 giugno 2015 "requisiti minimi" ha rivoluzionato il quadro dell'efficienza energetica in edilizia, introducendo non solo obblighi nuovi e diversamente strutturati dai precedenti, ma anche un nuovo incentivo per gli interventi sugli edifici esistenti.
continua a leggere...
martedì 21 aprile 2015

FIBRE ARTIFICIALI VETROSE - LINEE GUIDA DEL MINISTERO DELLA SALUTE

FIVRA presenta la sintesi di "Le Fibre Artificiali Vetrose (FAV) - Linee guida per l’applicazione della normativa inerente ai rischi di esposizioni e le misure di prevenzione per la tutela della salute", approvate dalla Conferenza Stato/Regioni il 25 marzo 2015.
continua a leggere...
lunedì 5 gennaio 2015

IL NUOVO REGOLAMENTO EDILIZIO DI MILANO

Analisi delle novità del nuovo Regolamento Edilizio di Milano (entrato in vigore il 26 novembre 2014), in merito alle prestazione energetiche ed acustiche degli edifici (cfr. Titolo IV “Ambiente ed Ecosostenibilità”)
continua a leggere...
lunedì 24 novembre 2014

VALUTAZIONE DELLA CONVENIENZA E DELL’IMPATTO ECONOMICO DELL’ISOLAMENTO TERMO-ACUSTICO DEGLI EDIFICI

FIVRA ha commissionato al CRESME la ricerca “Valutazione della convenienza e dell’impatto economico dell’isolamento termo-acustico degli edifici” e l’ha presentata nel corso del convegno “Riqualificare gli edifici, una necessità per il rilancio del paese - Le opportunità del risparmio energetico per l’economia e il benessere dei cittadini”, tenutosi il 30 settembre 2014 a Roma.
continua a leggere...
mercoledì 30 luglio 2014

LEGISLAZIONE DELL'EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI - REGIONE LOMBARDIA

L’energia non è materia di competenza esclusiva dello Stato centrale, tanto che il d.lgs. 192/05 contiene una clausola di cedevolezza che assegna alle Regioni ed alle Provincie autonome la possibilità di modificare il contenuto del decreto stesso. La Regione Lombardia, in particolare, ha riscritto l’intero quadro legislativo derivante dal d.lgs. 192/05 e s.m.i.
continua a leggere...

1 2 3